Crea sito

Pilates, gravidanza e kili di troppo

pilates-dimagrire-allenamento
Pilates, gravidanza e dimagrimento

Spesso mi sento dire: ”Anna, ho ancora i chili che mi sono rimasti dalla gravidanza (anche da chi ha partorito da 9 anni!)”

Basta scuse, non con gli altri ma con te stessa! 

Non esistono miracoli o bacchette magiche ma alimentazione corretta e attività fisica costante sono sempre alla base di tutto e devono esserlo sia pre che post gravidanza.  Il peso in gravidanza non vi deve spaventare tutt’altro è normale, ma bisogna assolutamente evitare di utilizzare la gravidanza come una scusa e un “lasciapassare” per trascurare il proprio corpo e trovare scuse per mangiare di tutto frigorifero compreso!

Il tempo necessario per tornare come eravamo prima della gravidanza è davvero molto soggettivo, le tappe della perdita del peso della gravidanza sono regolate da madre natura prima che dai vostri sforzi di dieta ed allenamento.

Se si allatta, l’assetto ormonale non è certamente favorevole all’aspetto estetico, se continuate ad allattare, il peso in più permane perché l’allattamento richiede un ingrandimento della ghiandola mammaria, più fluidi in circolo e uno stoccaggio energetico per la produzione del latte.

Dall’altro lato l’allattamento può aiutare a dimagrire se l’alimentazione è equilibrata e riuscite a creare un leggero deficit tra calorie assunte e calorie consumate.

Vi svelo una regola generale,  la prima metà del peso assunto in gravidanza è perso col parto, a 4 mesi dal parto vi rimangono non solo il grasso in più, ma anche fluidi e tessuti magri connessi alla gravidanza e all’allattamento .

Il primo segnale di sblocco è il capoparto, cioè la ripresa delle mestruazioni,  questa è variabile, da pochi mesi dopo il parto fino anche ad un anno (ogni corpo è a sè). 

Tante donne che hanno già avuto figli sostengono che dopo il parto è impossibile tornare in forma e che ad ogni parto la situazione si aggrava. Questo non è solo fuorviante ma è sbagliatissimo queste mamme trovano scuse solo con se stesse. Io per esperienza è che vedo troppe donne fare quello che non dovrebbero e non fare quello che dovrebbero….

Comincia da subito con piccoli STEP

  • 1)Prenderci cura della nostra alimentazione, mangiare equilibrato e sano, non solo ci apporterà il giusto carico di nutrienti, ma anche la giusta dose di energia per affrontare il periodo del primo anno di vita di un figlio.  
  • 2) Imparare a respirare meglio ci aiuta a stare serene, a dormire meglio, a regolare le funzioni dell’organismo perché abbassa notevolmente lo stress.
  • 3)Il riposo è fondamentale, se riesci fatti aiutare da una nonna, un parente, una tata, una amica. Oppure quando riposa il bambino fallo anche tu.
  • 4)Prenditi la massima cura del tuo  pavimento pelvico. Per i primi 3/4 mesi post parto evita salti, corse ecc…
  • 5) Dopo l’ok del ginecologo, esegui esercizi nel modo più corretto, per i primi mesi della ripresa attività fisica evita i crunch, che sforzano sul pavimento pelvico e potrebbe accentuare la diastasi dei retti addominali , via libera ai plank, e a tutte le loro varianti.
  • 6)Benedetti stretching ed esercizi di mobilità che ci permettono di allontanare  tendiniti, contratture, infiammazioni al piriforme, nervo sciatico, tunnel carpale, ecc….
  • 7)Camminare, all’aria aperta, stimola le endorfine, che producono felicità.

Vorrei con voi sfatare alcune credenze vediamone alcune:

1 – In allattamento non si può dimagrire

Grande scusa! L’allattamento è un grande  sforzo per il corpo della donna, ma uno sforzo che può essere sostenuto con un’adeguata alimentazione un corretto livello di idratazione. Rivolgersi ad un  professionista potrà farti dimagrire, e ritrovare la forma armonica del tuo corpo anche se allatti

2 – Lo sport post-parto fa male e ti va via il latte

lo sport NON fa andare via il latte, nemmeno nei casi di sport estremi o di alta intensità, il latte andrà via solo se sussistono situazioni gravi come: un neonato che non si attacca,  o per un’interruzione forzata della suzione. 

3 – Se allatti non puoi tornare subito in forma

NI.  Finché allatti,  si produce ossitocina e relaxina,  quest’ultima è la principale causa della flaccidità dei muscoli nel post parto. Ahh beh allora vedi non mi alleno tanto…..

Sbagliato, significa solo che, finché si allatta, non potrai acquistare la tonicità al 100%, ma se ti alleni ugualmente e costantemente, una volta terminato l’allattamento, saranno pronti per tornare in splendida forma. 

4- La pancia non sarà mai più piatta come prima o gli addominali non li rivedrai più

Altra cavolata. La pancia andrà via, se si intervenire sulla massa grassa depositata con la gravidanza. Può succedere, che a causa della prolattina prodotta con l’allattamento, ci si senta più gonfie a livello addominale ma non è nulla che una seduta posturale e una  sana alimentazione e disidratazione non possa risolvere.

Una gravidanza non deve essere una scusa per tenersi i chili di troppo, bisogna volersi bene da subito e non dopo mesi o addirittura anni…

Vuoi scoprire come iniziare a migliorare il tuo corpo in modo personalizzato e comodamente a casa tua ? Clicca QUI PILATES ACADEMY ti aspetta