Crea sito

Pilates e cellulite

Il Pilates aiuta a contrastare la cellulite

pilates-cellulite
Cellulite Pilates

Il Pilates è una disciplina che coinvolge il nostro corpo a 360°, attivando un processo di tonificazione completo.

Chi pratica il Pilates con costanza vede il proprio corpo trasformarsi poco a poco in una silhouette scolpita e armonica. 

Chi soffre di cellulite può ottenere grandi benefici da un allenamento regolare. Alcune posizioni del Pilates, infatti, stimolano il microcircolo, favorendo l’irrorazione dei vasi sanguigni.

Mi spiego meglio:  le tossine verranno espulse con maggior facilità e il corpo drenerà i liquidi, e la ritenzione idrica, che  si manifesta con il classico aspetto ‘a buccia d’arancia si faranno sempre meno evidenti e piano piano anche le cellule adipose cominceranno a sfaldarsi.

Ciò avviene perché  questa disciplina lavora su tutta la muscolatura, tonificando i tessuti in profondità. La cellulite sull’addome sarà la prima a ridursi, perché si tratta di una delle zone più sollecitate, seguiranno i glutei, cosce, schiena e braccia.

Come vi ho già spiegato dopo una lezione di Pilates le calorie bruciate non saranno tantissime, ma avrete stimolato l’attività del metabolismo basale e quindi, contribuito ad accelerare la pratica di smaltimento di adipe e tossine.

Infatti, anche se il Pilates è considerato una ginnastica anaerobica, questo non significa che sia soft: richiede resistenza, controllo della respirazione, concentrazione ed equilibrio.

Quando fare pilates ?

Meglio praticarlo almeno due volte a settimana, magari in abbinamento a una lezione alla settimana di cardio-fitness come aerobica, o similari oppure anche a un’oretta di running libero al parco. Questi approcci di allenamento differenti, si dimostreranno efficaci per attaccare la cellulite.

Inoltre il movimento graduale e lento ma costante del Pilates consente il drenaggio, di conseguenza un aiuto per la ritenzione idrica, nemica numero uno della cellulite.

Oltre il pilates per la cellulite cosa fare

Ma come già sapete, la cellulite dipende da molti fattori, in primis lo stile di vita e l’alimentazione che devono essere regolari, secondo, assolutamente indispensabile l’apporto idrico costante e abbondante: i classici due litri di acqua al giorno.

Banditi fumo e alcool. Se è genetica, spesso tutto questo non la contrasta completamente, ma almeno riduce.

Il Pilates inoltre ci da la possibilità di acquisire maggiore consapevolezza di sé, diminuendo anche lo stress che è il principale stimolante dei radicali liberi che rendono la cellulite ancora più dura da combattere.

Il Pilates, concentrandosi sul respiro, spinge ad un equilibrio e ad una calma che contrastano lo stress, e aiutano l’ossigenazione dei tessuti, migliorando, anche in questo modo, la microcircolazione e rendendo l’ambiente più ostile alla cellulite.

La cellulite infatti non è solo un problema estetico ma anche fisico, non è solo la buccia d’arancia a dover preoccupare ma la cellulite è un segnale che qualcosa nella nostra circolazione e nel nostro stile di vita non sta funzionando correttamente.

Anche la pratica degli esercizi a piedi nudi aiuta il sistema cardio circolatorio a pompare meglio il sangue.

Scopri come poter praticare Pilates comodamente a casa tua o in ufficio quando desideri con una coach che ti segue personalmente, il tutto al costo di un caffè al giorno

CURIOSA ? Allora dai uno sguardo QUI