Crea sito

Invecchiamento, insulina e mTOR

invecchiamento

Per capire uno dei segreti sulla longevità bisogna partire dal 2013 e precisamente da uno studio condotto sui topi e pubblicato da Cell Reposts.

Cosa questo studio è stato scoperto che il gene mTOR è un protagonista indiscusso del processo d’invecchiamento, ma andiamo con ordine e vediamo come si è svolta la sperimentazione e che dati ci ha fornito.

Con un farmaco, nello specifico la rapamicina, è stata repressa l’azione del gene mTOR del 25% in un gruppo di topi da laboratorio.

Si è rilevato che i topi a cui era stato soppresso l’ mTOR vivevano il 20% più a lungo rispetto ai topi di controllo: in termini umani, ciò equivale a un’aggiunta di 15 anni di vita!

Un bel guadagno, ma scopriamo il risvolto della medaglia…

Al gruppo di topi a cui era stato soppresso l’ mTOR hanno dimostrato capacità di memoria e cognitive aumentate e un rischio di cancro inferiore. Tuttavia, avevano anche sviluppato una fragilità ossea superiore alla media, più infezioni e più cataratta rispetto al gruppo di topi normali.

Cosa fa l’mTOR ?

ll gene mTOR è noto per avere un ruolo nel metabolismo cellulare e nel bilanciamento energetico.

Lo stesso studio ha portato i ricercatori ad affermare che la longevità è da imputarsi anche e soprattutto alla restrizione calorica indotta ai topi.

Coloro che seguono diete in restrizione calorica vivono più a lungo, probabilmente per via di una migliore regolazione dell’insulina, poiché l’insulino resistenza è un fattore di rilievo in molte malattie croniche.

La conclusione è che il gene mTOR è un significativo regolatore dell’invecchiamento e puntare su questo gene potrebbe un giorno far parte di una strategia volta alla longevità.

Attualmente il meglio che puoi fare è usare la dieta e l’esercizio per ottimizzare il percorso dell’ mTOR, che fa parte del percorso insulinico.

Il ruolo dell’insulina nell’invecchiamento

Il ruolo dell’insulina nella longevità è anche stato dimostrato da una precedente ricerca effettuata sui vermi (non inorridire). Aggiungendo solo un po’ di glucosio alla dieta dei vermi, la loro aspettativa di vita si era ridotta del 20 %.

Che tu ci creda o no, quando si tratta di segnalazione dell’insulina, esistono molte similitudini tra te e quelle creature striscianti.

Consumare molti zuccheri e cereali è l’equivalente di schiacciare il pedale dell’acceleratore dell’invecchiamento.