Crea sito

Cos’è l’Allenamento Funzionale

allenamento-funzionale
Allenamento funzionale

La mia amica fa allenamento funzionale… Qui facciamo solo funzionale… ecc… Ma tu sai cos’è ?

Ormai, sempre più spesso, si sente parlare  di allenamento funzionale, che racchiude una vasta gamma di esercizi pensati per migliorare la forma fisica, tonificare il corpo e allenare le capacità cardiovascolari, puntando a migliorare il corpo sviluppando forza, agilità, velocità, resistenza, potenza, coordinazione.

Ma che cos’è l’allenamento funzionale?

E’ un tipo di allenamento i cui esercizi mimano i movimenti naturali del corpo nella quotidianità, per questo tipo di allenamento non si usano macchinari, il corpo stesso è il centro degli esercizi.

L’allenamento funzionale non va a lavorare su un unico distretto muscolare, ma propone una varietà di esercizi a corpo libero che coinvolgono varie catene muscolari, alcune casi si può usare anche un’attrezzatura basica come : kettlebell, corde, TRX, manubri. 

A differenza degli esercizi che coinvolgono solo uno o due distretti muscolari, l’allenamento funzionale coinvolge il corpo totalmente, utilizzando una gran quantità di muscoli diversi, in questo modo si innesca un sistema che porta a un dispendio energetico più elevato e a un consumo maggiore di calorie. 

Il bello di questo allenamento è la varietà che combatte la fatica, la monotonia, rafforzando il corpo e liberando la mente.

Inoltre, gli esercizi permettono di lavorare sulla postura corretta migliorando il controllo del corpo parallelamente al potenziamento del core, ovvero dei muscoli addominali e dell’anca.

Alla base di qualsiasi tipo di  allenamento funzionale c’è sempre un buon riscaldamento,  a questo seguono alcune serie di esercizi eseguiti in circuito, di solito tre o quattro serie di tre esercizi diversi ripetuti per 20/30 secondi ciascuno con 10 secondi di pausa.

Il lavoro degli esercizi di training funzionale si deve concentrare soprattutto sui muscoli stabilizzatori e addetti alla postura (lombari e addominali) per migliorare forza e resistenza muscolare.

Per farvi un esempio, il plank è uno degli esercizi più completi in assoluto. Si esegue posizionando le braccia dritte, palmi contro il pavimento, mani sotto le spalle, con le punte dei piedi in appoggio per fornire equilibrio. Il bacino deve essere sempre in linea con le spalle, mantenendo il core contratto fino ad assumere la posizione di una tavola. Cercare di mantenere questa posizione concentrando il carico sulla parete addominale senza sovraccaricare la zona lombare e la zona cervicale. Una variante è mantenere i gomiti piegati e le braccia aderenti al pavimento.

Quindi non ti rimane che provarlo!

Vuoi farti aiutare e seguire da chi ha studiato per anni e applicato secondo scienza e non moda ?

Allora iscriviti al nostro servizio di coaching e scopri come allenarti anche comodamente a casa tua clicca QUI per conoscere le modalità, costa meno di un caffè e il tuo corpo ringrazierà